Collaborano con noi

Daniele Barca

Daniele BarcaUmanista di formazione, da un ventennio si è avvicinato ai nuovi media per l’insegnamento/apprendimento, acquisendo una formazione specifica sulla didattica con le LIM e il web 2.0 nelle molteplici iniziative sviluppate dal Ministero dell’Istruzione, da altri enti e consorzi universitari. Giornalista pubblicista, ha scritto su riviste specializzate (”La tecnica della scuola”, ”l’Educatore”, la ”Rivista dell’Istruzione”, la ”Rassegna dell’istruzione”) e non (”Wired”), collaborando anche a vari gruppi di lavoro di MIUR ed Indire su scuole innovative e contenuti digitali, nonchè più recentemente con fondazioni come Astrid. Negli anni ha sviluppato competenze formative che spaziano dalla didattica digitale all’organizzazione di sistemi per l’innovazione, lavorando per Università, centri e consorzi di ricerca, società varie. I suoi campi di ricerca sono la didattica digitale, la trasformazione degli ambienti di apprendimento e la progettualità per l’ingresso del digitale a scuola ed in classe.

Dirigente scolastico dal 2012, attualmente all’IC 3 di Modena dove alle scuole secondarie Mattarella sperimenta il metodo Dada. Ha lavorato per 1 anno al ministero come dirigente ufficio innovazione digitale contribuendo all’avvio del Piano Nazionale Scuola Digitale.


Cinzia Buscherini

Cinzia BuscheriniDottoressa in Pedagogia (Università degli studi di Bologna). Abilitazione alla Vigilanza scolastica (Università degli Studi di Bologna). Dal 1991 al 1995, Direttore didattico; dal 2003 al 2013, Dirigente scolastico nelle scuole superiori: istituti professionali e licei.
Altre attività professionali e istituzionali: dal 1999 al 2001, comandata presso il MIUR, Ufficio di Gabinetto del Ministro; dal 2001 al 2003 ha operato presso l’Ufficio Scolastico Regionale dell’Emilia-Romagna nel settore dell’alternanza scuola-lavoro e dei rapporti interistituzionali con la Regione e con gli enti locali; dal 2006 al 2008, dirigente tecnico presso l’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna.
Nell’ambito della pubblica Amministrazione e in collaborazione con la Fondazione per la Scuola della Compagnia di San Paolo ha svolto attività progettuali, di studio e ricerca, attinenti: l’autonomia scolastica, i rapporti scuola-lavoro e scuola-territorio, il passaggio di funzioni e competenze dallo Stato alle Regioni e agli enti locali.
Autrice di articoli e di contributi a diverse pubblicazioni e volumi. Esperta di sistemi scolastici e formativi, di alternanza scuola-lavoro e di autonomia delle istituzioni scolastiche; relatrice in convegni e seminari di carattere nazionale.


Vittorio Campione

Vittorio CampioneOrdinario di Filosofia e Storia nei licei fino al 1978, ha svolto attività politica e sindacale prima in Lombardia e successivamente a livello nazionale ricoprendo incarichi direttivi. Dal maggio del 1996 all’aprile del 2000 è stato segretario particolare del Ministro della Pubblica Istruzione On. Prof. Luigi Berlinguer.
Collaboratore di riviste di cultura e politica. Dall’aprile del 2000 si è dedicato alla libera professione avendo rapporti di consulenza con enti ed istituzioni pubbliche e private. E’ stato membro del Consiglio d’Amministrazione del Consorzio Nettuno e, per Noveris, membro della Direzione Scientifica dei Master per Dirigenti Scolastici organizzati in collaborazione con le Università e le Regioni in Lombardia e in Piemonte. Ha collaborato con la Fondazione per la Scuola della Compagnia di San Paolo e con la Fondazione Giovanni Agnelli. Consigliere per le tecnologie didattiche del Ministro Profumo. Attualmente Direttore Generale della Fondazione ASTRID. Vice-direttore della rivista Scuola Democratica.
Autore di numerose pubblicazioni, fra le altre “Sapere, fare, scuola: il triangolo che non c’è” insieme a Silvano Tagliagambe (Einaudi 2008), “Sovranità, decentramento, regole. I livelli essenziali delle prestazioni e l’autonomia delle istituzioni scolastiche” insieme ad Annamaria Poggi (Il Mulino 2009), “Apprendere in digitale” con Sebastiano Bagnara, Elena Mosa ed altri. (Guerini e Associati 2014). Ha curato per la Fondazione ASTRID i volumi “Istruzione bene comune” (Passigli Editori 2012) e “La didattica nell’era digitale” (Il Mulino 2015).


Anna Maria Cetorelli

Anna Maria CetorelliDirigente scolastico, ha condotto esperienze professionali a vari livelli istituzionali e territoriali.
Presso il Provveditorato agli studi di Roma e poi presso il Ministero della Pubblica Istruzione ha svolto attività di studio, di ricerca, di progettazione, coordinamento tecnico-scientifico e valutazione di progetti complessi e di integrazione in rete, con particolare riferimento alla metodologia della ricerca azione e alla formazione integrata degli operatori. Ha in particolare collaborato all’impostazione e alla realizzazione del Piano Nazionale di prevenzione e recupero della dispersione scolastica dal 1987 al 1998, coordinando anche il gruppo Nazionale per il Successo Formativo.
Presidente (dal 2002 al 2009) della Novametis srl -società di formazione, progettazione e ricerca accreditata presso il MIUR-, ha collaborato alla progettazione e realizzazione delle attività formative, anche in collaborazione con la ONLUS Maestri di Strada di Napoli.
Autrice di numerose pubblicazioni e ricerche, dal 2002, come libera professionista, svolge attività di collaborazione e consulenza con Enti e Istituzioni pubbliche e private, tra cui le Province di Lecce e Pistoia, la FiLas SpA – Finanziaria Laziale di Sviluppo, Ernst & Yang SpA; la Fondazione ECIPA CNA – Ente Confederale di Istruzione Professionale per l’Artigianato e le Piccole Imprese; Soluxion Srl; Sveco srl – Sviluppo e Competenze; la Fondazione ASTRID.
Dal 2007 collabora con Noveris alla progettazione ed alla realizzazione di diversi progetti.


Teresa Corda
Teresa CordaLaurea in Lettere (Università La Sapienza Roma 1970). Perfezionamento in Integrazione etnica (Università San Pio V Roma 2003). Docente dal 1970 e dirigente scolastico dal 1986 negli istituti superiori di 2° grado.
Dal 2001 al 2008 ha operato presso l’Ufficio Scolastico Regionale del Lazio (MIUR) nel settore della formazione. Esperta di orientamento, di progettazione formativa e di progettazione europea.
Collabora con Fondazione Astrid sui temi dell’education, con particolare attenzione al rinnovamento dei processi di apprendimento e alle trasformazioni della funzione docente, e con Cittadinanzattiva per la quale ha seguito tre campagne di audit civico in sanità.
Dal 2008 collabora con Noveris alla progettazione ed alla realizzazione di diversi progetti.
Autrice di articoli e pubblicazioni. Relatrice in convegni e seminari a livello nazionale. Vicepresidente della Fondazione Giorgio Bassani.


Fiorella Farinelli
Fiorella FarinelliEsperta di problemi scolastici e formativi. Insegnante di scuola secondaria superiore, sindacalista Cgil nel campo dell’istruzione e della formazione professionale dei lavoratori. E’ stata Direttore Generale per gli Studi e la programmazione e i Sistemi Informativi del Ministero della Pubblica Istruzione, Assessore all’educazione e alle politiche giovanili del Comune di Roma, Presidente del comitato scientifico della Scuola Superiore Pubblica Amministrazione Locale, ricercatrice Isfol. Membro dell’Osservatorio Nazionale del MIUR sull’integrazione scolastica degli studenti stranieri e sull’educazione interculturale. Presidente del Comitato Scientifico del progetto Miur-Save the Children “Generazioni Connesse” sull’utilizzo delle nuove tecnologie degli studenti. Progettazione azioni formative, formazione operatori e insegnanti nel progetto di ricerca sull’integrazione scolastica di studenti stranieri nei bienni degli istituti scolastici del secondo ciclo di Torino e nella IeF -Provincia di Torino, Fondazione San Paolo per la Scuola, Università di Torino- FIERI. Responsabile scientifico progetto FORMA 2012 (Ministero del Lavoro), indagine di placement sui qualificati dei percorsi triennali IeF in Veneto, Lombardia, Lazio, Marche, Campania. Responsabile scientifico progetto SISTAF 2012-2015 (Ministero del Lavoro – ISFOL). Componente dell’équipe di ricerca del progetto SPROUT- Erasmus Plus 2015-2017 sul profilo professionale degli educatori nel comparto 0-6. Componente del Comitato Scientifico AUSER per la qualità delle Università Popolari e lo sviluppo della formazione permanente (dal 2014 )
Ha pubblicato studi sui percorsi tra studio e lavoro, l’insuccesso scolastico e formativo, l’orientamento, i centri per l’impiego, l’autovalutazione degli istituti scolastici. Pubblica in più riviste specialistiche sui temi dell’educazione. Insegna italiano lingua 2 a stranieri adulti nelle scuole romane del terzo settore. Fa parte del Consiglio di Amministrazione dell’Istituzione Biblioteche del Comune di Roma.


Salvatore Forte
Salvatore ForteNasce il 7 novembre del 1946 a Nocera Inferiore. Dopo aver conseguito la laurea in Economia e Commercio e assolto il servizio militare a Bologna si trasferisce in Lombardia nel 1972 dove insegna matematica applicata e informatica gestionale prima di diventare preside. In precedenza svolge per alcuni anni il ruolo di formatore nel Piano Nazionale d’Informatica per conto dell’allora Ministero della Pubblica Istruzione, ente per il quale ha organizzato corsi di formazione per docenti e dirigenti e per il quale ha fatto parte di gruppi di progettazione didattica e organizzativa.
Ha scritto, in collaborazione con alcuni colleghi, testi di informatica e matematica per il triennio delle scuole medie superiori. Dal 1978 è giornalista pubblicista ed è impegnato in politica e nel sociale come esponente della società civile. Assume la presidenza dell’Istituto Tecnico “Carlo Dell’Acqua” di Legnano nel 1991 e la mantiene fino al 2008, anno in cui decide di mettersi in quiescenza. Dall’1/1/2012 al 31/12/2013 dirige, come coordinatore didattico, l’ITI per Periti Edili “Carlo Bazzi” di Milano, uno dei rarissimi esempi di scuola paritaria che nasce dai patti bilaterali tra imprenditori edili e sindacati di categoria.
Per il suo lavoro di uomo di scuola nel 1996 è insignito dell’onorificenza di Cavaliere Ufficiale al merito della Repubblica Italiana; per il suo ruolo di educatore e per il suo impegno nei confronti dei giovani, nel 2002, è nominato Cittadino Benemerito di Legnano.
Oggi continua l’attività nel campo della consulenza e della formazione degli adulti e dei giovani in particolare in quella post-diploma e IFTS. E’ membro dell’Organo di Vigilanza di una scuola di Busto Arsizio. È’ stato vice presidente del C.I.D.I. di Milano e vice presidente dell’Associazione italo britannica per lo sviluppo della formazione superiore nei settori del cuoio e della pelle con sede a Turbigo.
Dal luglio del 2016 è presidente della Fondazione Comunitaria del Ticino Olona onlus, una fondazione di origine bancaria che opera in 54 comuni della parte ovest della provincia di Milano (precisamente nell’abbiatense, nel magentino, nel castanese e nel legnanese) e che ha come finalità il miglioramento della qualità della vita, della diffusione della cultura del dono e il sostegno alle associazioni del terzo settore che contrastano nelle varie forme possibili ogni possibile fragilità.


Maria Galperti

Maria GalpertiDocente di italiano e storia negli istituti tecnici, collabora con USR Lombardia per l’attivazione di processi di innovazione nelle scuole dell’autonomia.
È esperta di integrazione delle politiche formative, della formazione terziaria non accademica (ITS), del raccordo tra scuola e mondo del lavoro negli istituti secondari di secondo grado e negli IFTS.


Miriam Iacomini

Miriam Iacomini è dottore di ricerca in ‘Filosofia e teoria delle scienze umane’. Insegna nella scuola primaria in contesti multiculturale da oltre 20 anni.
E’ stata referente di numerosi progetti interculturali gestiti in collaborazione con enti, associazioni cittadine e comunità migranti, e per conto della dirigenza scolastica ha curato i rapporti con il territorio.
Attualmente è incaricata dal MAECI presso la Scuola italiana di Madrid e porta avanti percorsi didattici di ricerca-azione sul bilinguismo.
Con Noveris ha partecipato a progetti di Cittadinanza attiva e Costituzione in qualità di docente e formatrice, lavorando anche in contesti carcerari, e con l’Associazione di Promozione Sociale UVA ha realizzato percorsi di educazione alla cittadinanza attraverso il dialogo interreligioso. Inoltre, collabora con il CESVOT e il CISP dell’Università di Pisa, partecipando in qualità di docente al corso di formazione ‘Tutela dei diritti dei migranti’.
Negli anni ha approfondito il rapporto tra didattica interculturale e educazione alla cittadinanza a partire da una riflessione pedagogica nata dal lavoro quotidiano svolto nelle scuole.


Stella Laterza

Stella LaterzaHR Senior Consultant, assessor e coach, ha un’esperienza professionale di oltre 30 anni nell’ambito delle Risorse Umane. Il suo percorso è iniziato in Telecom Italia, dove ha avuto modo di sviluppare le sue competenze in diversi ambiti, ricoprendo per molti anni ruoli manageriali nell’Area Human Resources. Durante l’esperienza aziendale si è occupata di Formazione, Sviluppo, Organizzazione e Gestione, consolidando un know how approfondito sulle diverse aree di attività.
Particolarmente interessata ai temi legati allo sviluppo del capitale umano, ha realizzato progetti di Sviluppo Organizzativo, Development e Assessment Center, Selezione, Coaching, percorsi formativi post assessment e di implementazione delle competenze e integrazione con i sistemi di gestione del personale, lavorando per aziende e società di consulenza.
Ha gestito rilevanti progetti, per note aziende quali: INPS, TERNA Unicredit, SOGEI, Areoporti di Roma, Gruppo Atlantia, Monte dei Paschi di Siena, MBDA -Gruppo Finmeccanica, Telecom Italia, Beiersdorf, Gruppo GE Capital, Acquirente Unico.
Dal 2014 è Assessor per gli esami di certificazione come Business Coach per WABC.
Laureata in Scienze Politiche, ha frequentato un Master in executive coaching presso SCOA. E’ Certified Business Coach e Full Member WABC ed è EQ Management e SEI Assessment Certified per lo sviluppo delle capacità personali e manageriali sul tema dell’Intelligenza Emotiva.
Dal 2010, collabora con Noveris in progetti di formazione e consulenza.


Bruna Margaglia

Bruna MargagliaLaurea in Economia e Commercio. Docente nelle scuole superiori. Trainer/formatore esperto in area Alternanza scuola lavoro Riordino ordinamenti e progettazione per competenze presso Uffici scolastici regionali della Lombardia, Liguria, Emilia Romagna.
Ha collaborato in tavoli tecnici per il Sistema formazione e Istruzione Professionale della Regione Lombardia.
Ha condotto corsi su imprenditorialità giovanile per Aziende speciali delle Camere di commercio della Lombardia.
Ha svolto attività di editing per pubblicazioni in area alternanza e testi scolastici di economia aziendale.

Collabora con Noveris alla realizzazione di progetti di Alternanza scuola-lavoro.


Caterina Moscetti

Caterina MoscettiCuriosa esploratrice di nuovi percorsi didattici, è docente di scuola primaria e responsabile di CoderDojo Sigillo, club gratuito di programmazione per ragazzi, dove si diverte a combinare creatività e tecnologia. Scrive articoli di didattica pubblicandoli su blog e riviste online.
È coautrice con Marco Giordano della guida didattica “Coding e pensiero computazionale nella scuola Primaria”.
Formatrice Piano Nazionale Scuola Digitale e presidente APS Crea Digitale, utilizza le tecnologie per rendere l’apprendimento un processo creativo, collaborativo e divertente.
Collabora con Noveris alla preparazione e allo svolgimento di corsi di formazione.


Dunia Sirri

Nasce nel 1964 a Roma dove si diploma nel 1983 al liceo Torquato Tasso. Frequenta subito dei corsi professionali per cominciare subito a lavorare. Nel 1985 avvia una collaborazione presso la Direzione Nazionale del PCI, nel Settore Nazionale Feste de l’Unità. Nel 1986 viene assunta e assegnata dapprima al Dipartimento Propaganda e Informazione e successivamente alla Segreteria del Segretario Generale.
Dal 1989 al 1999 lavora, prima nella sede di Catania poi a Roma, presso una cooperativa di costruzioni, la ITER di Ravenna, grazie alla quale entra nel mondo della produzione, impara a gestire la contabilità aziendale e i rapporti con clienti e fornitori e con il personale, maturando anche esperienze relative alla gestione amministrativa degli appalti pubblici e ai rapporti con la pubblica amministrazione. Contemporaneamente viene eletta Consigliere Comunale a Fiano Romano e ricopre, per l’intera consiliatura, il ruolo di Assessore ai Servizi Sociali e alle Scuole. Dal 1999 al 2006 cura la gestione di uno studio legale a Roma (Diritto Amministrativo e Penale) maturando esperienze giuridiche e nel campo della consulenza di impresa.
Dal 2008 al 2013 consulente di impresa.

Amministratore di Noveris dal 2007 al 2016, oltre a curare direttamente la gestione della società, ha coordinato diversi progetti.

Dal 2015 dipendente di Noviter Srl, continua a seguire progetti nell’ambito dell’istruzione e della formazione dei docenti.


Mario Felice Speranza

Mario Felice SperanzaEsperto di gestione di progetti europei cofinanziati volti a promuovere e rafforzare l’innovazione, la qualità e l’integrazione dei sistemi di istruzione, formazione e lavoro.
Nel 2015 ha fondato Lula Consulting s.r.l. di cui è amministratore unico, società specializzata nella realizzazione e gestione di progetti transnazionali per il conseguimento degli obiettivi europei per il lifelong learning e l’occupazione, diretti a Scuole, Università, Piccole e Medie Imprese, Organismi del Terzo Settore, Enti Locali.
Dal 2013 è responsabile della programmazione europea e delle strategie di internazionalizzazione della Rete DEURE.
Dal 2012 collabora con Anpal Servizi, attuale struttura in house dell’Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro, occupandosi di programmazione operativa con le Regioni sui servizi per il lavoro.
Dal 2008 in poi si è occupato di monitoraggio e valutazione delle politiche pubbliche collaborando con il Ministero dell’Ambiente, l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni e la Direzione Generale CONNECT della Commissione europea.
Giornalista pubblicista, ha avuto diversi incarichi di docenza nell’ambito delle competenze manageriali per la gestione e il coordinamento di progetti europei transnazionali con riferimento alla programmazione comunitaria 2014-2020.
Collabora con Noveris alla preparazione e allo svolgimento di corsi di formazione.


Aldo Tropea

Aldo TropeaAldo Tropea, nato a Biancavilla (CT) il 21 agosto del 1946, si è laureato in filosofia presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Nel 1971 ha ottenuto l’abilitazione all’insegnamento di italiano e storia negli istituti superiori e nel 1973 quella all’insegnamento di scienze umane e filosofia. Vincitore di concorso a cattedra nel 1975, dal 1985 è stato preside di un istituto commerciale, partecipando alla fase fondativa del progetto Igea e del progetto Autonomia.
E’ autore di testi scolastici di lingua e letteratura italiana per il biennio e per il triennio degli istituti secondari di secondo grado e di saggi sulla dirigenza scolastica.
Ha partecipato attivamente alla vita sindacale e associativa negli anni. Dal 1999 al 2002 è stato segretario generale dell’IRRE Lombardia, e successivamente ha costituito il punto di riferimento per i progetti scuola-lavoro e di educazione degli adulti presso l’Ufficio scolastico Regionale. Dal 2006 al 2013 è stato presidente del Consiglio Nazionale dell’Associazione Nazionale dei Dirigenti Scolastici (ANDIS).
In pensione, coordina la rete regionale lombarda delle scuole per l’alternanza e l’impresa formativa simulata.